Visita angiologica

Per controllare lo stato di salute delle gambe, la gravità e l'estensione dell'insufficienza venosa cronica, una visita angiologica ambulatoriale può dare diverse indicazioni diagnostiche al paziente.

Presso l'ambulatorio polispecialistico Artemedica a Roma (Tor Vergata), si effettuano visite angiologiche approfondite con cui, all'interno del percorso diagnostico può essere utilizzato l'ecodoppler vascolare.

Visita angiologica specialistica

La visita consiste nel raccogliere, prima di tutto, l’anamnesi, cioè la storia clinica del paziente, per valutare la presenza di fattori di rischio, che sono diversi a seconda della sintomatologia lamentata dal paziente:

  • per il circolo arterioso: ipertensione, colesterolo, fumo, familiarità, diabete, cardiopatie, ecc.
  • per il circolo venoso: obesità, familiarità, gravidanze, lavoro in ambiente disagiato, ridotta mobilità, pregresse trombosi, insufficienza renale o cardiaca, ecc.

La visita consiste nello studio delle sedi arteriose più superficiali e nella loro auscultazione, per evidenziare la presenza di suoni anomali che indicano un restringimento del vaso o un decorso tortuoso.

L’esame del circolo venoso e linfatico degli arti inferiori deve essere condotto soprattutto in posizione eretta e consente di mettere in evidenza la presenza di vene varicose, zone di arrossamento o con pigmentazione scura, gonfiore della gamba e/o della caviglia, infiammazione di un segmento venoso.

A livello addominale si può palpare l’aorta per determinarne in modo approssimativo il calibro e il decorso; una pulsazione addominale molto evidente può far sospettare la presenza di una dilatazione dell’aorta (aneurisma), che è una malattia a volte fatale.

L’esame del circolo arterioso degli arti inferiori si conduce soprattutto con la palpazione in posizione supina e la mancata o diminuita percezione di un vaso arterioso può far sospettare un restringimento o un’occlusione del vaso a monte, spesso accompagnato da dolore durante il cammino.

L’auscultazione di eventuali soffi a livello dei vasi del collo (arterie carotidi) può essere il primo segno di un restringimento del vaso che, se non trattato, può provocare un ictus con sintomi transitori o permanenti.

Analisi ed esami durante la visita angiologica

Naturalmente è compito dello specialista approfondire con analisi ematochimiche, esami di primo e secondo livello, consulti specialistici di altre branche, le eventuali malattie concomitanti che possono complicare la terapia vascolare. Dopo la visita angiologica, specie la prima, si pone l’indicazione per un esame diagnostico di primo livello per analizzare arterie e vene: l’ecodoppler e l’ecocolordoppler.

L’ecocolordoppler è una tecnica che permette la diagnosi attraverso l’utilizzo degli ultrasuoni, visualizza il movimento del sangue nei vasi sanguigni, la forma dei vasi sanguigni, gli eventuali restringimenti del lume e la trombosi del sangue. Viene utilizzato il colore soprattutto per avere una precisa individuazione delle aree con flusso anomalo.

Quando la patologia venosa è molto localizzata, come nel caso dei capillari e delle piccole varici reticolari, il medico angiologo può proporre il trattamento sclerosante (scleroterapia) che consiste nell’iniezione all’interno del vaso di una sostanza che induce un’infiammazione della parete del vaso, che si chiude scomparendo in 4-8 settimane.

La visita angiologica e l'esame ecocolordoppler vengono consigliati a tutti i pazienti afflitti da:

  • edema degli arti inferiori
  • sospetto di aneurisma dell'aorta
  • sospetto di trombosi venosa
  • varici degli arti inferiori
  • claudicatio intermittens (dolore alle gambe durante il cammino)
  • vertigini o difficoltà della parola.

 

Info e prenotazioni visita angiologica

Per prenotare la visita specialistica con il nostro angiologo, contattateci telefonicamente al numero 06 7232045, oppure via e-mail a: segreteria@artemedicatorvergata.it

Le visite angiologiche vengono effettuate presso il nostro ambulatorio polispecialistico a Roma (Tor Vergata).

Il centro medico Artemedica è aperto al pubblico per visite specialistiche dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 19, e il sabato mattina dalle 7 alle 13.
Gli stessi orari sono attivi per informazioni e prenotazioni delle visite col medico angiologo.

Prenota una visita angiologica a Roma, a Tor Vergata presso Artemedica, trovi un angiologo specialista per analisi venosa, doppler ed ecodoppler.